Home | Mappa del sito | English Version | Contatti | ADMIN
Produzioni e proposte didattiche   Convegnistica    Biglietteria    News    Teatro Luigi Russolo    Photogallery    

Prosa    Danza    Cabaret    Giovanissimi    Teatro Scuola    Il Porto del Teatro Estate    Primi passi a teatro    Calendario Spettacoli    Eventi Fuori Programma    Archivio    

Dettaglio Evento >>
 

Mercoledi 09 Aprile

 
 ore 21:00        Teatro Stabile del Veneto
Teatri e Umanesimo Latino Spa
con la distribuzione di Arteven Circuito Teatrale Regionale

 SIOR TITA PARON

di Gino Rocca
con Anna De Franceschi, Davide Dolore, Francesco Folena Comini, Riccardo Maschi, Giacomo Rossetto, Laura Serena, Andrea Tonin, Anna Tringalli Regia Lorenzo Maragoni

Un’affiatata squadra di servitori si ritrova all’improvviso a contendersi l’inaspettata eredità del defunto paron, e il piccolo paradiso in cui ognuno riusciva ad approfittare delle ricchezze della casa entra in crisi. Il maggiordomo Tita, nominato unico erede, diventa subito centro dei sospetti e dell’ostilità degli altri servitori: la lotta intorno alla ricchezza è un gioco senza esclusione di colpi, in cui si mente, si tradisce, senza potersi più fidare di nessuno! Per i nove personaggi si tratta di resistere al cambiamento in tutti i modi possibili: alle relazioni si preferisce il gioco dei ruoli, al confronto la logica del “noi contro di loro”, alla sincerità il non detto. Una storia che ancor oggi ci riguarda, quando nelle nostre relazioni familiari e sociali rinunciamo al dialogo e ci accorgiamo di non avere nulla con cui sostituirlo. Scritto da Gino Rocca nel 1928 in lingua veneta, lo spettacolo è un dramma abilmente nascosto tra le righe di una perfetta macchina comica, una commedia feroce, lucida e terribilmente divertente.
Acquista il biglietto    




15/05/2018
OFFERTE DI LAVORO
[ leggi ]
15/05/2018
RIFIUTOPOLI - usare l'intelligenza fa la differenza
[ leggi ]
 
 <<  Agosto 2018  >> 
 D   L   M   M   G   V   S 
   1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031 
 
Newsletter

Per essere sempre aggiornato su novità, spettacoli o quant'altro, iscriviti alla nostra newsletter